30/11/2020

Plasma Iperimmune COVID-19: cosa devi sapere…

Slider homepage

PRIMA LO CONOSCI…

  • Il plasma si dice “iperimmune” se contiene una adeguata quantità di anticorpi (in questo caso rivolti verso il virus Sars-CoV-2, responsabile della malattia COVID-19). Per verificare la presenza di questi anticorpi viene effettuato il test sierologico (un semplice prelievo di un campione di sangue analizzato in laboratorio).
  • La trasfusione di plasma è utilizzata per trasferire gli anticorpi (anti-SARS-CoV-2), sviluppati dai pazienti guariti, a quelli con infezione in atto per aiutarli a combattere la malattia.
  • La cura con plasma “iperimmune”, in fase sperimentale, ma considerata promettente, viene utilizzata in molti ospedali come opzione terapeutica. Risulta essere più efficace se viene somministrata nello stato precoce della malattia, prima che il paziente si aggravi verso stadi di malattia più gravi.

 

…POI LO DONI!

Caro socio, se sei stato soggetto a un’infezione da coronavirus e sei in possesso di un recente tampone con esito negativo, puoi contattare direttamente il Centro Trasfusionale di Lecco al numero di telefono 0341.489510 dalle ore 13.30 alle 14.30.

Parlerai direttamente con un medico, che oltre a fornirti precise informazioni, valuterà, attraverso un’intervista, la tua idoneità alla possibile donazione.

Quindi ti verrà fissato un appuntamento per il test sierologico che se sarà conforme a determinati requisiti clinici (ad esempio numero di anticorpi presenti), ti permetterà di effettuare la donazione.

Grazie per l’aiuto che potrai dare!